Home / Notizie / Bollettino Excelsior, fabbisogni occupazionali per l'anno 2017

Bollettino Excelsior, fabbisogni occupazionali per l'anno 2017

21 dicembre 2017

Il mismatch tra domanda e offerta di lavoro aumenta nel 2017: la difficoltà segnalata dalle imprese di trovare il candidato più idoneo passa, infatti, dal 12% dei contratti totali del 2016 ad oltre il 21% nel 2017.

La ripresa è trasversale e tocca tutti i settori. La crescita più rilevante è nel turismo (+ 15 %), si risvegliano le costruzioni (+ 4%) e il commercio (+ 3%), mentre si osserva una crescita più graduale nel manifatturiero, nei servizi alle imprese e nei servizi alle persone.​

Sono questi alcuni degli elementi centrali tracciati dal Bollettino annuale del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere in collaborazione con ANPAL, sulla base delle indagini mensili svolte tra maggio e settembre 2017.

I risultati dell’indagine Excelsior 2017 confermano una elevatissima richiesta di competenze trasversali: sempre più ricercate dalle imprese le soft skills (85,1%), le e-skills (62,3%) e le green skills (76,8%). Fondamentali per la quasi totalità delle figure ad elevata qualificazione (dirigenti, professioni specializzate e tecniche), interessano comunque una quota largamente maggioritaria anche delle figure intermedie, operaie e non qualificate.