Home / Focus / L’autoimpiego e il supporto all’autoimprenditorialità / I percorsi di accompagnamento all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità

I percorsi di accompagnamento all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità

​Nell'ambito del Programma Garanzia Giovani, il Ministero e Unioncamere stanno promuovendo degli specifici percorsi per sviluppare le competenze imprenditoriali dei giovani NEET ( in possesso di un'idea di impresa.

Dalla consapevolezza dell'importanza di un supporto specifico e strutturato per i giovani NEET (Not in Employment, Education and Training) che vogliono diventare imprenditori è nato il progetto Crescere Imprenditori, iniziativa nazionale per supportare e sostenere l'autoimpiego e l'autoimprenditorialità attraverso attività mirate di formazione e accompagnamento all'avvio d'impresa.

In considerazione della mancanza di esperienza pregressa in campo imprenditoriale da parte dei giovani NEET, si è inteso rafforzare le competenze trasversali e specifiche dei giovani in materia di impresa prima di fornire loro strumenti di credito agevolato.

I giovani NEET interessati, previa registrazione sul portale dedicato ed effettuazione di un test on-line, vengono avviati a dei percorsi della durata complessiva di 80 ore (da svolgersi al massimo in 25 giorni), suddivise in:

 

  • 60 di attività formativa di base in gruppi (anche a distanza tramite live streaming)
  • 20 di fase specialistica di accompagnamento e assistenza tecnica a livello personalizzato.

 

Al termine dei percorsi i giovani, accompagnati alla stesura di un vero e proprio business plan che ha concretizzato e strutturato l'idea imprenditoriale di partenza, possono essere accompagnati all'accesso a misure specifiche di accesso al credito (vedi ad esempio il Fondo SELFIEmployment).

I dati di monitoraggio di Crescere Imprenditori sono pubblici e aggiornati settimanalmente in calce al report di monitoraggio di Garanzia Giovani