La storia di Vincenzo Galluzzo

“Ho studiato l’elettronica fin da quando ero piccolo, ho fatto un tirocinio e anche adesso che ho la mia attività continuo a seguire corsi per tenermi aggiornato: voglio stare al passo con le auto che si modernizzano giorno per giorno”. Chi parla è Vincenzo Galluzzo, ventenne di Siderno (Reggio Calabria), e proprietario di un’officina elettrauto. “Il lavoro è un po' diverso da quello del meccanico perché riguarda tutto l'impianto elettrico ed elettronico della macchina, ha a che fare con le innovazioni e le auto di nuova generazione”, continua il giovane imprenditore, parlando dell’attività che è riuscito ad avviare grazie ai progetti per l’autoimprenditorialità Yes I Start Up e Selfiemployment.


YES, I START UP: IL CORSO DI FORMAZIONE ALL’AUTOIMPIEGO COMPLETAMENTE GRATUITO

“Avevo già un’idea abbastanza precisa dell’impresa che volevo aprire. Con l’appoggio di mio padre, che ha grande esperienza in questo mestiere, ho deciso di seguire i corsi di formazione imprenditoriale Yes I Start Up”, spiega Vincenzo, specificando come il corso, che offre lezioni gratuite in aula con lo scopo di preparare gli studenti all’autoimpiego, rappresenti un aiuto importante a chi vuole avviare la propria attività.

“Uscito dalla scuola e dopo pochi mesi di tirocinio, io non avevo la minima idea di cosa significasse essere un imprenditore” - continua il ragazzo - “i corsi mi hanno fatto capire proprio questo, fornendomi delle informazioni che prima non prendevo in considerazione: le fatture, le scadenze, l’affitto, la contabilità, come organizzare gli stipendi, i servizi che si possono offrire ai clienti.”

Il progetto Yes I Start Up non fornisce soltanto delle nozioni, ma crea un ambiente stimolante in cui i ragazzi possono far crescere le proprie idee. “Il corso è stato utile anche perché mi ha messo in contatto con altri come me, altre persone le cui idee hanno contribuito a trasformare la mia”.

SELFIEMPLOYMENT: IL FINANZIAMENTO AGEVOLATO PER APRIRE LA TUA IMPRESA

Vincenzo, una volta finito il corso, ha deciso di presentare il suo progetto per richiedere i finanziamenti del fondo Selfiemployment. “Dopo aver presentato il business plan, ho avviato la pratica con Invitalia, ricevendo dopo pochi mesi il microcredito. La mia attesa è stata senza dubbio ripagata: ho realizzato il mio sogno.”

Un cammino che gli ha lasciato tanto, e che si sente di condividere: “Non bisogna lasciarsi demoralizzare: consiglio questo percorso a tutti quelli che hanno voglia di creare qualcosa di proprio.”, continua Vincenzo. Non si tratta di un percorso facile, ma di sicuro costruire qualcosa di proprio è molto appagante. “C’è da combattere tutti i giorni, noi apriamo alle 8.30 e finiamo anche alle 10 di sera, le persone ti mettono fretta e a volte non sai come fare, ma alla fine devo ammettere che amo ogni aspetto del mio lavoro. La mattina spero sempre di poter mettere le mani e la testa su macchine nuove come Maserati, Porsche e Ferrari: mi creano nuovi stimoli e sono bellissime”, conclude sorridendo.

 

Vuoi metterti in gioco anche tu come ha fatto Vincenzo? Ecco come accedere ai corsi gratuiti di Yes I Start Up: clicca qui